Musei in provincia di Massa Carrara

Guida ai musei della provincia di Massa Carrara

  • Terre dei Malaspina e delle Statue Stele
    Museo delle Statue Stele
    Castello del Piagnaro, Pontremoli - Tel 0187 891419 / 4610007 - www.statuestele.org - Ingresso a pagamento
    L’origine remota della Lunigiana guardata per mezzo delle misteriose figure delle Statue Stele risalendo verso l’autorevole roccaforte del Castello del Piagnaro.
  • Museo Diocesano di Pontremoli
    Piazza del Duomo - Tel 0187 622080 - Ingresso a pagamento
    Il museo diocesano, apprestato nelle sale del palazzo vescovile, conserva ricchezze di arte sacra delle chiese, oratori e dei luoghi di culto della zona.
  • Museo Archivio della Memoria
    Piazza Marconi 7, Bagnone - Tel 0187 487834 - www.museoarchiviodellamemoria.it - Ingresso gratuito
    Il museo regala uno spaccato della storia della zona, con uno sguardo specifico al ruolo particolare delle donne nella società.attraverso un linguaggio multimediale e con documenti e reperti del mondo contadino.
  • Archivio Museo dei Malaspina
    Piazza Malaspina, Mulazzo - Tel 0187 439712 - www.archiwebmassacarrara.com - Ingresso gratuito
    Con sede nel palazzo dei Malaspina di Mulazzo, è rivolto alla storia della grande consorteria malaspiniana di Lunigiana e del grande Alessandro Malaspina, per mezzo di arnesi, strumenti nautici, carte, manoscritti e volumi che ne ricostituiscono con grande fascino la straordinaria figura.
  • Museo dell’Emigrazione della Gente di Toscana
    Castello di Lusuolo, Mulazzo di Lunigiana - Tel 0187 850559 - www.museogenteditoscana.it - Ingresso a pagamento
    Il castello di Lusuolo conserva, attesta e descrive in un intenso museo regionale la forte emigrazione che ha caratterizzato questi luoghi ed ha spostato paesi interi dell'Appennino in Europa e Oltremare.
  • Museo Etnografico della Lunigiana
    Via dei Mulini 1, Villafranca in Lunigiana - Tel 0187 493417 - Ingresso a pagamento
    Questo museo parla dell'essenza della Lunigiana, terra di contadini e pastori che hanno saputo dare vita ad una radicata cultura che contraddistingue i paesi, i ricordi e le tradizioni e che vuole tramandarne il sapere, la vita e i pensieri.
  • Museo della Stampa Jacopo da Fivizzano
    Palazzo Fantoni Bononi, Via Labindo 6, Fivizzano - Tel 0585 942128 - Ingresso a pagamento
    I libri raccontati da quel Quattrocento che vide Jacopo stampare a Fivizzano in anticipo su tante altre importanti città europee. L’importante palazzo richiama alla memoria quel periodo della cultura locale insieme al poeta Giovanni Fantoni, Labindo.
  • Parco Culturale delle Grotte
    Via della Buca Equi Terme, Fivizzano - Tel 0585 942128 - Ingresso a pagamento
    La Tecchia di Equi conserva i segreti della preistoria della Lunigiana che un Parco Naturale e il suo Museo rivivono nell’imponente paesaggio fatto di pietra e acqua nelle viscere della montagna nel fascino unico degli ambienti ipogei.
  • Museo del Lavoro della Valle del Lucido
    Piazza Stazione, Monzone, Fivizzano - Tel 0585 942128 - Ingresso gratuito
    Il Museo del Lavoro documenta la storia di una popolazione sradicata alla pastorizia dall'industria moderna del marmo nella forza delle foto di Ilario Bessi.
  • Museo di Storia Naturale della Lunigiana
    Fortezza della Brunella, Via della Brunella, Aulla - Tel 0187 409077 - www.fortezzadellabrunella.it - Ingresso a pagamento
    L'ambiente unico fatto di fiumi, Apuane, Appennino è documentato e illustrato nelle sale di un'antica fortezza. Un'importante esposizione per comprendere al meglio il paesaggio dall'ambiente padano alle mitezze mediterranee
  • Museo, Chiesa e Tomba di San Caprasio
    Abbazia di San Capraio, Via 25 Aprile 3, Aulla - Tel 0187 420148 - www.sancaprasio.it
    Ingresso gratuitoScappare da un'isola remota per giungere nel cuore degli abitanti di una piccola comunità e rimanerci per secoli: questo è avvenuto in questo luogo, sotto la via Francigena e questo racconta il museo.
  • Museo della Resistenza
    Via delle Prade 12, Località Le Prade, Fosdinovo - Tel 0187 680014 - www.museodellaresistenza.it - Ingresso a pagamento
    Il dolore e le speranze che vissero tante persone durante la Resistenza sulla Linea Gotica, conservate e illustrate per mezzo di immagini e strumenti multimediali. Figure e parole di uomini e donne che ancora hanno tanto da insegnare.
  • Castello Malaspina
    Via del Forte 15, Massa - Tel 0585 44774 - www.istitutovalorizzazionecastelli.it - Ingresso a pagamento
    Un’imponente roccaforte museo che fornisce un senso storico a tutta la città di Massa, richiamando alla mente i marchesi dominanti, la via Francigena e il borgo che si sviluppava ai suoi piedi, preservato e difeso.
  • Museo Diocesano di Massa
    Via Alberica 26, Massa - Tel 0585 499241 - www.museodiocesanomassa.it - Ingresso a pagamento
    Qui si vive la forza spirituale, artistica ed economica di una terra di mare attraversata dalla strada più grande d'Europa del Medioevo.
  • Museo Etnologico delle Apuane Luigi Bonacoscia
    Via Oliveti 81, Massa - Tel 0585 252644 - Ingresso a pagamento
    La cultura contadina, la fatica, la fierezza dei cavatori, la forza meccanica, la cultura della gente apuana ha in questo museo il suo santuario. Una enorme collezione di oggetti, strumenti, suppellettili e macchine di un'industria che ha marcato il territorio.
  • Museo del Castello Aghinolfi
    Via Palatina, Montignoso - Tel. 0585 44774 - www.istitutovalorizzazionecastelli.it - Ingresso a pagamento
    Fra Genova e Pisa, fra mare e montagna, fra porte, porti e strade, il castello Aghinolfi racconta cos'era la Lunigiana di un tempo.